●    SELECT THE LANGUAGE:     ● homeAdvertising & SponsorThe bloggerShop my clothes

domenica 24 aprile 2011

London calling - what I dislike

Buona Pasqua lettori! Generalmente non amo i giorni di festa, spesso mi ritrovo costretta al contatto forzato con i parenti (serpenti!) e a ciondolare tutto il giorno in casa priva di impegni e attività trascinandomi pesantemente dalla sedia della mia scrivania fino alla sala da pranzo per poi tornare sulla sedia e rimanerci per ore. A rendere l' atmosfera ancora più drammatica c' è il fatto che abbia avuto un recente lutto di famiglia che, per questioni comunque etiche, mi porta ad evitare i divertimenti almeno fino al prossimo fine settimana. Ordunque, per riempire questa noiosa domenica di Pasqua (ammetto di non essere neanche particolarmente religiosa, perlomeno per quanto riguarda le festività), ho ben pensato di tornare ad aggiornare il blog con la seconda parte della mia review sulla mia vacanza londinese di Gennaio. Questa volta, a differenza dello scorso post, non parlerò delle cose che mi sono piaciute della città bensì di tutto quello che, al contrario, mi ha lasciata delusa e perplessa e, soprattutto, mi porta tutt' ora a preferire il nostro Belpaese piuttosto che la tanto blasonata capitale inglese. Perchè, diciamocelo con schiettezza, british style undergroud quello che volete ma... l' Italia è davvero UNICA al mondo sotto tutti i punti di vista (moda inclusa!) :D
Come la scorsa volta perdo giusto due paroline per descrivere l' outfit della prima foto (ripeto: 1. gli outfits non sono particolarmente curati causa freddo e dimensioni ridicole del bagaglio permesso da Ryanair 2. la qualità delle fotografie è pessima dal momento che, ahimè, non disponevo di mezzi eccezion fatta del mio Blackberry): indossavo cappotto nero lungo in panno con doppiopetto (H&M), morbido sciarpone in lana nero (H&M), jeans stretto alla caviglia (Combobella) e tronchetti in suede nero con fiocchetto laterale e zeppa (Primadonna). Per quanto riguarda gli accessori: borsa/busta in plastica nera trasparente (Liu Jo), occhiali da sole neri oversize (Bon Bon) e anello nero (H&M).
E adesso, posso sbizzarrirmi nell' elencare tutti i dislike dell' uggiosa e grigia London:

LONDON WHAT I DISLIKE
Il clima - inevitabilmente la prima cosa. Sono un' amante del caldo, del sole (scommetto che dal mio colorito estivo non l' avreste MAI capito :p), dei posti esotici ed estivi... non riesco a reggere il rigido freddo nordico, soprattutto i primi giorni dell' anno. Dire che ho sofferto è riduttivo.
La totale mancanza di stile - probabilmente gli inglesi non hanno ben chiari i concetti di "eleganza" e "stile". O quantomeno il concetto di "dignità". Lungo le strade ho visto i migliori/peggiori orrori estetici, Londra è un' immensa vetrina di oscenità in fatto di abbigliamento. Non penso sia un caso che nei negozi, infatti, è possibile reperire con estrema capacità capi del tutto raccapriccianti e di dubbio gusto.
I reali - non concepisco la cieca adorazione degli inglesi nei confronti dei loro sovrani. Sarà anche che sono capitata nel bel mezzo del "boom" William e Kate, ma ho davvero avuto la nausea della Regina e di tutti i suoi corollari. E vedere nei negozi di souvenir le tazze con le loro facce è a dir poco abominevole.
La sterlina - nota DOLENTISSIMA dell' intera vacanza: la sterlina superforte contro l' euro. Mi sono dissanguata semplicemente per sopravvivere, lo shopping (nonostante i saldi) è stato, ahimè, molto più ridimensionato di quello che pensavo (e volevo).
Gli orari della vita - no, non li capisco. Che senso ha fare orario continuato a cavallo di ora di pranzo se poi verso le 17.00 iniziano ad abbassarsi le prime saracinesche e alle 18.00 la città è completamente morta?! Come accidenti si fa a cenare a quell' ora?! Spiegatemelo.
Dubbia esistenza della vita notturna - ricollegandomi al punto precedente, mi sono appunto chiesta se esista una VERA vita notturna. Le "serate" nei pubs e gli spettacoli iniziano intorno alle 19.30 per andare scemando già verso le 22.00-23.00 circa, i corrispettivi delle nostre discoteche che aprono all' una e chiudono alle cinque della mattina dove sono? (n.b. non ho potuto approfondire troppo la questione dal momento che ero in vacanza in famiglia, probabilmente sono solo malinformata!)
I "pirati della strada" - parliamo tanto male dell' Italia e dell' italiani alla guida ma io, a Londra, ho rischiato più e più volte di morire sotto folli cabs in corsa noncuranti affatto di ignari passanti (magari anche sbadati turisti). Poi guidano anche al contrario, chiaro segno di quanto siano storti...!
L' atmosfera "cupa" - è grigia, troppo grigia per i miei gusti. E il Tamigi con pioggia, nebbia e torre di Londra in lontananza istiga davvero al suicidio.
Follow Rejecting the Obviousness.

31 commenti:

Lena ha detto...

Great photos! I'm in love with last photo!

Federica F. ha detto...

Tower Bridge is very suggestive ;)

Giorgins ha detto...

ahahah bel post e pensare che io invece adoro Londra! Penso sia una delle città in cui mi piacerebbe vivere se dovessi spostarmi dall'Italia.
I difetti che hai elencato tu sicuramente sono veritieri..apparte l'ultimo punto,penso sia affascinante seppur con una punta di noir,il paesaggio cupo londinese :D

Federica F. ha detto...

Affascinante indubbiamente... però io sono più tipo da posti soleggiati e ridenti per questo forse mi sono sentita un po' negativa nel giudizio finale :D

Valentina ha detto...

Bel post!!
Anche se Londra è la mia città (straniera) preferita!! Tutti i difetti da te elencati rendono appunto unica questa città.. Londra senza il brutto tempo non sarebbe più lei, no? Cmq ho notato anche io che gli orari serali sono mooolto particolari!! e la vita notturna, in effetti non è molto movimentata.. infatti mi aspettavo molto più "caos" da grande città.. invece.. deserto!! :D

ciao!

Federica F. ha detto...

E' proprio il deserto che mi ha lasciata perplessa... abitudini a parte è comunque una capitale cosmopolita e "al centro del mondo", possibile che si spenga in quel modo al tramonto?! :/

Twenty.Something ha detto...

Great photos! I was never a fan of the London rain... every time I've been, it's rained... haha!

x
http://artfashiontwentysomething.blogspot.com

Federica F. ha detto...

True! :D
London is always cloudy ahah!

Greta Miliani ha detto...

Ho letto che sei tornata dopo mesi per problemi vari, quindi bentornata!
Bello arrivare sul tuo blog per la prima volta e vedere tutta questa Londra davanti (*dioquantolaamo*).
Sono più o meno d'accordo con te su tutto, tranne che sul tempo/clima: sarà bruttino e cupo, ma senza nubi, freddo e pioggerellina, Londra non sarebbe Londra. Io la amo anche così...la rendono diversa e speciale :D

Buona Pasqua
In Moda Veritas

Elena Sofia. ha detto...

Le foto sono bellissime!
Adoro Londra ma non credo riuscirei mai a viverci, anche per alcuni dei motivi che hai elencato tu ;)
Un bacione e buona Pasqua.

Federica F. ha detto...

@Greta: grazie del bentornata!
E' vero, il clima è un carattere distintivo della città... io però non lo sopporto proprio, troppa acqua ahah :p

@Elena Sofia: io amo le grandi città ma non Londra, mi vedrei meglio a New York onestamente... o nella nostra stupenda capitale! (come sono patriottica alle volte :p)

Rano ha detto...

Io non posso farci nulla. E anche se delle pecche indubbiamente ci sono a me Londra piace sempre moltissimo...la moda è strana, ma almeno hai la libertà di andare in giro come vuoi...e farti gli affari tuoi. Cosa che da noi non è possibile fare!

Federica F. ha detto...

Su questo hai assolutamente e perfettamente ragione. Puoi salire tranquillamente sulla metro in pigiama, probabilmente nessuno se ne accorge ;)

Scacco alle Regine ha detto...

Uhaha! L'istigazione al suicidio.. è vero è grigia e considerando che è spesso così ci si deprime un po'.. l'italia ha dei colori fantastici e diversi per ogni regione!!!
Certo che se consideriamo che a Milano l'aperitivo finisce alle 20.. gli orari inglesi sono un po' diversi!!! Cmq io credo che guarderò il matrimonio di W&K, tu no?!

Gabriele ha detto...

Nice coat!

New post on www.cookiebyme.blogspot.com

G.

Federica F. ha detto...

@Gloria: NO! Non li sopporto, mi sono antipatici e non capisco la mobilitazione mondiale intorno il loro matrimonio :/

At the end of may ha detto...

Visto che a ondra c vivo mi sento in dovere di dissentire :)
Non è vero che piove sempre, i club esistono eccome e ci si può andare durante tutta la settimana, per strada gli italiani tendono ad essere schiacciati semplicemente perchè nn guardiamo dove andiamo e per attraversare guardiamo dalla parte sbagliata. Questa città va a 10000 all'ora e se nn stai al passo ti schiacciano(mi riferisco anche al lavoro), e purtroppo mi sono accorta che anche io aimè odio i turisti :(
Ecco una frase che ho letto in metro poco tempo fa, rispecchia molto di quello che questa città ed i suoi cittadini racchiudono:
"Maybe you have joined the army of commuters who appears to have a coffe cup welded to their right hand every morning.

Maybe you carry a designer handbag with a price tag that could only feed a family of five for six month, but probably fit one in too.

Maybe it's the fact that you can combine a leopard print jumpsuit, Swedish clogs and your dad flat old cap without raising any eyebrows.

Maybe it's because Londoners are 37% more likely to become an opinion leader compared to the rest of the UK.

Maybe it's because you are a Londoner..."

www.attheendofmay.blogspot.com

Federica F. ha detto...

Ahahah ma infatti il più delle volte stavo finendo investita perchè guardavo a sinistra anzichè a destra :°)
In realtà questo post è enfatizzato in modo ironico e sono CERTA che da londinese anch' io avrei un' opinione diversa a riguardo (per non parlare dei turisti, io li ODIO in Italia!)... diciamo che ho voluto semplicemente elencare tutte quelle cose che, in una sola settimana di vacanza, mi hanno dato modo di lamentarmi almeno una volta :p

ediot ha detto...

hello.
thanks for stopping by me so i could find you.
and thanks for sharing these photos. unfortunately i can't understand what you write here.
I LOVe london however. can't wait to get back there
x

Federica F. ha detto...

You can translate my words with the button on the top of my blog!
However thanks for your comment, you' re always welcome :)

uhooi ha detto...

great pictures!!xx


visit our blog at http://uhooi.blogspot.com/

Federica F. ha detto...

Thank you :)

Sere no Sekai ha detto...

bellissime foto, un bacio!

Federica F. ha detto...

Ti ringrazio :*

FashionGirl ha detto...

i love your hair !

What do you think about following each other ?
I'de ba happy ;) follow me and i'll follow as soon as possible back !

xx FashionGirl <3

www.fashiongirl-fashionstarlet.blogspot.com

Follow me with Bloglovin and Google Friend Connect !

Federica F. ha detto...

Thanks!
It' s a good idea, now I' m following you with Bloglovin and Google FC... follow me back ;)

Audrey ha detto...

Molto carino il tuo blog!!
Sono stata a Londra a febbraio l'ultima volta e su molte cose concorso con te!

http://audreyinwonderland-audrey.blogspot.com/

Federica F. ha detto...

Mi fa piacere :)

Nicollette ha detto...

Great photos! Love this post <3
Nice blog...

Nicollette from:
http://touch-your-style.blogspot.com/

Despina ha detto...

I love London.i hope u had a great time there!i am following of course!!!follow back if u like :D

Federica F. ha detto...

Thanks both, girls!